salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
 
Includi aste passate
 
 
 
 
 
 
Tutti i risultati
La ricerca ha prodotto 2 risultati

Composizione crisi da sovraindebitamento

Composizione crisi da sovraindebitamento 3597/2017

Giudice Dott. Giacomo Lucente

 


Il G.D., visto il ricorso proposto ai sensi dell’art. 7 comma I e dell’art. 9 L. 3/2012 il 18-12-2017 da De Luca Andrea, rappresentato e difeso dall’avv. Angela Mia Pisano; rilevato che la proposta di accordo soddisfa tutti i requisiti previsti dall’art. 10 comma I e vista l’attestazione ai sensi dell’art. 9 comma II dei professionisti designati dall’ODCEC di Lucca dr. Mario Margara e dr. Luca Pardini; visto l’art. 10 L. 3/2012; FISSA L’udienza del 23-02-2018 h. 10.45, disponendo la comunicazione almeno trenta giorni prima del termine di cui all’art. 11 comma I della proposta, della relazione e del presente decreto ai creditori, a mezzo PEC o con le altre modalità previste dall’art. 10 comma I. All’udienza fissata l’OCC relazionerà sull’esito del voto; se l’accordo sarà stato raggiunto l’OCC depositerà in udienza la relazione prevista dall’art. 12 comma I, e nel termine che verrà fissato da questo G.D., la trasmetterà a tutti i creditori; scaduto il termine per sollevare contestazioni da parte dei creditori, trasmetterà a questo giudicante la relazione, eventuali contestazioni ricevute, nonché l’attestazione definitiva sulla fattibilità del piano. Dispone che fino al momento in cui il provvedimento di omologazione diventa definitivo non possono essere iniziate o proseguite azioni esecutive individuali né disposti sequestri conservativi né acquistati diritti di prelazione sul patrimonio dei debitori sopra indicati.

PROPOSTA DI ACCORDO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO N. R.G. 3597 /2017COME DA ALLEGATI


Data UDIENZA : 23/02/18 ore 10:45

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 12/01/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Fallimenti Aziende

Fallimento 77/2017

Curatore Rag. Andrea Murri
Giudice Dott. Giacomo Lucente

 

LOTTO Unico
Piena proprietà della AZIENDA costituita dal complesso dei beni organizzati per l’esercizio dell’attività di ristorante / pub sito in Viareggio (Lu), Viale Europa snc, Presella 24, e costituito da: - beni immobili (perizia Geom. Enrico Bianucci, valore di stima Euro 384.000,00); - beni mobili (inventario Perito Bruno Roberto Neri, valore di stima Euro 16.060,00). - licenza per l’attività in oggetto (attualmente in corso di sospensione, ed oggetto di revoca se non riattivata entro il termine del 14.11.2017). BENI IMMOBILI: Quota di 1/1 della proprietà superficiaria temporanea su fabbricato di tipo commerciale, situato su area demaniale comunale, posto in Comune di Viareggio, Viale Europa, presella n. 24. È elevato al piano terra ed è composto da ampia sala disposta su due locali di cui uno con banco bar ed uno in veranda chiusa per sala ristorante, disimpegno, lavanderia, cucina, ripostiglio-dispensa, due locali per spogliatoio, due servizi igienici per il personale e quattro servizi igienici per il pubblico con antibagno. L'unità è censita al Catasto Fabbricati del Comune di Viareggio, foglio 28, map. 184, categoria C/1, classe 8, superficie catastale mq 448, R.C. € 11.263,72. L’immobile ricade in area soggetta a Vincolo Paesaggistico ed Ambientale ex D.Lgs. 42/2004, nonché ai Vincoli derivanti dal Piano Territoriale dell’Ente Parco Regionale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Esso insiste su arenile comunale soggetto a concessione. BENI MOBILI: Trattasi di n. 27 lotti composti da attrezzature, mobili e arredi strettamente connessi all’attività in oggetto, per la cui descrizione si rinvia al verbale di inventario depositato in data 25.07.2017, anch’esso visionabile sui siti internet precedentemente citati. LICENZA: Trattasi di autorizzazione n. 41 per l’esercizio di tipo A (attività di ristorazione / pub) rilasciata in data 12.03.2003 e relativo sub ingresso del 20.02.2006 protocollo n. 0011964.
Data asta : 13/03/18 ore 18:00
Prezzo base asta : 225.000,00
Rilancio Minimo : Euro 2.000,00

 

 

Le offerte d'acquisto di cui all'art. 571 c.p.c. dovranno essere presentate in busta chiusa non recante alcuna scritta esterna presso lo studio Curatore Rag. Andrea Murri in Viareggio (LU), Via Marco Polo n. 25, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 12 marzo 2018.

 

 

Data Pubblicazione: 11/01/18

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.